SCERATRICE FAI DA TE 2.0

Alle prime armi come apicoltore avevo realizzato una semplice ed economica sceratrice solare, con la finalità di recuperare la cera degli opercoli o dei telaini che decido di eliminare ogni fine stagione.

La prima sceratrice, più rudimentale di quella attuale, già svolgeva la sua funzione. Trovate qui di seguito il collegamento all’articolo riguardante questo primo progetto. CLICCA QUI.

Contine reading

Assessore Mai: 1000 arnie gratis per i nostri apicoltori

apicolturaGENOVA. 2 NOV. Un bando da 45 mila euro per l’acquisto di nuove arnie. È quanto ha stabilito oggi la giunta Toti, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, a sostegno del settore dell’apicoltura per la campagna 2016-2017, secondo le disposizioni del programma nazionale triennale a favore del comparto.

“Con queste risorse – spiega l’assessore Mai – sono potenzialmente acquistabili circa 1000 nuove arnie anti varroa, l’acaro parassita che può attaccare le api e quindi mettere a rischio le produzioni del nostro miele. Auspichiamo che l’intero budget vada esaurito perché si potrebbe tradurre in un aumento del patrimonio apistico regionale di poco meno del 4% rispetto quello attuale”. Contine reading

Aethina tumida

Nome Latino

Aethina tumida Murray (1867). Ordine Coleoptera, appartiene alla famiglia dei coleotteri (Nitidulidae). E’ un coleottero responsabile della malattia delle api, soggetto a denuncia in Italia “Ordinanza 20 aprile 2004” e nell’Unione Europea “Direttiva 92/65/CEE del Consiglio; Decisione 2004/216/CE della Commissione, e inserito nell’elenco delle malattie delle api dell’OIE “OIE,2014”.

Diffusione geografica

  • 1996: USA
  • 1998: rilevato in Florida
  • 2000: Egitto
  • 2002: rilevato in Australia, Canada
  • 2004: Portogollo
  • 2005: Jamaica
  • 2007: Messico
  • 2012: Cuba
  • 2014: rilevato in Italia

Contine reading

Stampo per fogli cerei

Lo stampo per fogli cerei è composto da due facciate in silicone a nido d’ape che sono applicate sopra due lastre d’alluminio, alle quali sono fissate 2 ventilatori di 240 V per il raffreddamento.

  • breve tempo di preparazione favorito dal raffreddamento ad aria
  • grazie ad un ugello applicato ad una pistola ad aria lo stampo può essere aperto senza problemi per estrarre il foglio cereo
  • la cera in eccesso cola direttamente sopra il telo in silicone e recuperata
  • risparmio di tempo
  • attraverso un raffreddamento graduale non si formano crepe o punti di rottura nei fogli cerei
  • la cera si stacca facilmente dalle pareti in silicone
  • nessuna deformazione, spessore regolare dei fogli cerei
  • lo spessore dei fogli può essere regolato dalle viti predisposte a questa funzione

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=5NT0XXqwZhE[/youtube] Contine reading

Come motorizzare uno smielatore manuale

ImmaginePer tutti gli apicultori hobbisti arriva prima o dopo il momento in cui si sente la necessità di possedere delle attrezzature apistiche più professionali e meccanizzate che ci consentano di velocizzare le varie attività. Uno smielatore motorizzato ci permette di risparmiare tempo e fatica ed è una delle prime cose che si desidera acquistare nel momento in cui il lavoro a nostro carico, a causa delle dimensione del nostro apiario, comincia a farsi sentire. Contine reading

Autocostruirsi una sceratrice solare

Arriva il momento prima o dopo, anche per un piccolo apicultore, di considerare l’utilità di possedere uno strumento in grado di recuperare la cera dei telaini che si decide di buttare via o quella degli scarti della disopercolatura.

Questo strumento può essere la sceratrice solare, che con la sola esposizione al sole, è in grado di sciogliere e filtrare la cera in modo da essere recuperata.

I prezzi spesso proibitivi di tale attrezzo possono dissuadere la maggior parte degli apicultori dall’acquisto. E’ un vero peccato perché questo strumento permette con estrema semplicità e minimo dispendio di energia di riutilizzare un prodotto tanto utile in apicoltura. Contine reading