La propoli: un potente antibiotico naturale

propoli-per-la-gola-300x199

A cura di Iolanda Morabito

La scoperta  della propoli è assai risalente, basti pensare che veniva impiegata dai sacerdoti egiziani per mummificare le spoglie dei faraoni, mentre i medici la impiegavano per trattare le infezioni della pelle, dell’apparato respiratorio e come cicatrizzante e disinfettante delle ferite.

La propoli è una sostanza resinosa prodotta dalle api e la sua composizione chimica, oltre che il suo colore e sapore, dipende da diversi fattori come il periodo di raccolta, il tipo di ambiente e quindi di vegetazione. Contine reading

Inizia la tua giornata con Acqua, limone e miele

lemons, citrus, bubblesAppena svegli, prima del caffè, prima dei pensieri organizzativi, prima di “rientrare” in noi stessi, beviamo un bel bicchiere di acqua a temperatura ambiente con un limone spremuto e una punta di cucchiaino di miele. È uno dei rimedi più antichi e semplici. Già utilizzato dalla medicina orientale ayurveda per riequilibrare l’organismo e depurare il fegato, è oggi consigliato per il suo alto contenuto in vitamina C e potassio. Aiuta inoltre la digestione, ripulendo le tossine accumulate nel tratto digerente e stimolando la funzione enzimatica. I limoni contengono inoltre fibre di pectina, che aiuta a contrastare il senso di fame e nonostante siano naturalmente “acidi” riequilibrano il pH nel sangue. Acqua e limone rimuovono l’accumulo di acido urico nelle articolazioni e riducono il desiderio di caffeina. Contine reading

L’antibiotico non funziona? Il miele invece funziona

TYP-479993-2576731_Mauro-RodriguesPrima della scoperta della penicillina, molte sagge popolazioni utilizzavano il mele grezzo come rimedio contro le infezioni. Probabilmente non avevano il consenso di evidenze scientifiche, ma poco importava perché il metodo funzionava comunque – e probabilmente era questa la cosa più importante. Ora, però, a conferma che i nostri antenati agivano bene arriva un nuovo studio dell’Università di Lund (Svezia) i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista International Wound Journal. Contine reading

Beccato – finalmente! – un “furbetto del mercatino”

20140618_forestalePseudo “Apicoltore” preso con le mani nel sacco. Sequestrati ingenti quantitativi di pappa reale cinese venduta come biologica italiana, miele di origine serba commercializzato come miele biologico italiano e propoli con denominazione illecita Propoli “D.O.C.”.

Il Comando dei Forestali di Bari, congiuntamente a personale dei comandi di Ancona e Milano, ha smascherato la frode di prodotti dell’alveare esteri capillarmente commercializzati in Italia come prodotti biologici italiani. Sequestro dei prodotti della ditta su tutto il territorio italiano.

Contine reading

MODALITA’ DI ESECUZIONE DEL TRATTAMENTO ANTIVARROA COSI’ DETTO DI PULIZIA INVERNALE

varroxOrmai l’inverno è alle porte e gli apicoltori oltre a sistemare il magazzino, il laboratorio e prendere nota del materiale che ci serve per la prossima stagione apistica dobbiamo obbligatoriamente eseguire un trattamento antivarroa c.d. di pulizia.

Generalmente l’ape regina, alle nostre latitudini, più o meno da novembre fino a metà gennaio smette di deporre uova e, conseguentemente, si vengono a creare le condizioni ideali per eseguire un trattamento antivarroa che sia particolarmente efficace.

L’inverno scorso è stato sorprendentemente mite, infatti, molte colonie non hanno mai smesso di avere covata al loro interno, in questo modo non è stato possibile effettuare il trattamento antivarroa che raggiungesse gli effetti sperati. Le conseguenze di questo problema si sono poi viste durante l’estate successiva, riscontrando un’alta infestazione di varroa che ha portato molte famiglie a indebolirsi sempre di più fino a soccombere.

Contine reading

Miele: un cucchiaino al giorno toglie il medico di torno

C_4_articolo_2076699_upiImageppIn questa stagione il pregio maggiormente riconosciuto del miele è quello di essere un toccasana contro tosse e raffreddore. Il merito è di 13 batteri lattici che producono tantissime sostanze in grado di neutralizzare gli agenti responsabili di diverse infezioni, come dimostra una ricerca scientifica pubblicata sulla rivista International Wound Journal. In particolare le sue proprietà “nemiche” delle affezioni delle vie respiratorie sono espettoranti, fluidificanti del muco, antibiotiche, antivirali e cicatrizzanti.

Contine reading

Aethina tumida: oltre 1500 alveari abbattuti in Calabria

23danni_miele

  • Sono stati individuati, il più delle volte grazie alla autodenuncia degli apicoltori, nuovi alveari con il piccolo coleottero per un totale di 23 apiari infestati, sempre e solo nell’area focolaio.
  • Assommano, a oggi, a oltre 1500 le colonie d’api uccise e bruciate.
  • Per l’uccisione delle colonie d’api si è passati dall’uso di dischetti di zolfo all’ uso anidride solforosa in bombole.
  • S’è avviata la disinfezione del terreno delle postazioni degli apiari, irrorando una superficie estesa oltre 4 metri intorno alla postazione, con il preparato Deadyna®, a base di 2 piretroidi: Cipermetrina e Tetrametrina.
  • La Regione Calabria ha finalmente pubblicato l’Ordinanza con le indicazioni a seguito dell’infestazione d’Aethina t.
  • Al momento non è, ancora, stato pubblicato nessun provvedimento che garantisca l’indennizzo agli apicoltori quantomeno del valore degli alveari abbattuti.

Contine reading