Nutrizione invernale


Ecco due metodi di somministrazione del candito per le api.

– Nel primo casoEcco due metodi di somministrazione del candito per le api.

– Nel primo caso la soluzione più classica, cioè il panetto di candito viene adagiato sopra il foro del coprifavo, avendo cura di orientare il coprifavo in modo che il foro sia il più vicino possibile al glomere.
– Nel secondo caso invece il panetto viene letteralmente posizionato sopra al glomere, appoggiato sopra i telaini. Si deve successivamente posizionare un nilon sopra l’arnia e va riposto il coprifavo girato sottosopra. Questa seconda soluzione si adopera in famiglie particolarmente deboli, il calore del glomere, a ridosso del candito, aiuta le api a poter usufruire dell’alimento. la soluzione più classica, cioè il panetto di candito viene adagiato sopra il foro del coprifavo, avendo cura di orientare il coprifavo in modo che il foro sia il più vicino possibile al glomere.
– Nel secondo caso invece il panetto viene letteralmente posizionato sopra al glomere, appoggiato sopra i telaini. Si deve successivamente posizionare un nilon sopra l’arnia e va riposto il coprifavo girato sottosopra. Questa seconda soluzione si adopera in famiglie particolarmente deboli, il calore del glomere, a ridosso del candito, aiuta le api a poter usufruire dell’alimento.